Consultazione pubblica

Materiali

In questa pagina trovi i materiali per approfondire la consultazione e i suoi temi. Sono organizzati secondo tre argomenti:

1) La Costituzione e le riforme: documenti e informazioni per contestualizzare questo processo di riforme costituzionali;

2) La consultazione pubblica sulle riforme costituzionali: i questionari scaricabili in formato integrale, l’albero delle domande e i materiali informativi sul processo della consultazione;

3) I temi e le domande della consultazione: documenti e informazioni per approfondire i singoli temi e le domande in cui la consultazione si organizza.

La Costituzione e le riforme

La Costituzione

Il testo della Costituzione italiana

Piattaforma Didattica sulla Costituzione Italiana

Il quaderno della Costituzione italiana

I lavori dell’Assemblea Costituente: PDF delle trascrizioni

Archivio storico della Camera dei Deputati

La Costituzione Italiana nell’archivio Luce

La Costituzione nel sito “Rai per i 150 anni dall’Unità d’Italia” - Il video


Gli organi della Repubblica

Il Presidente della Repubblica

Il Parlamento

Il Governo

La Corte Costituzionale


La legislazione italiana

Il portale della legislazione vigente


Le proposte sulle riforme istituzionali

La Relazione Finale del Gruppo di Lavoro sulle riforme istituzionali, istituito il 30 marzo 2013 dal Presidente della Repubblica

Il disegno di legge costituzionale n. 813, recante l’Istituzione del Comitato parlamentare per le riforme costituzionali

Il metodo delle riforme istituzionali - I precedenti parlamentari


Per approfondimenti sui temi delle riforme costituzionali si consigliano i seguenti siti specialistici

http://www.associazionedeicostituzionalisti.it

http://www.astrid-online.it/

www.costituzionalismo.it

www.federalismi.it

www.forumcostituzionale.it

www.gruppodipisa.it

www.issirfa.cnr.it

www.osservatoriosullefonti.it


Per un approfondimento della giurisprudenza della Corte costituzionale

www.cortecostituzionale.it

www.giurcost.it

La consultazione pubblica sulle riforme costituzionali

Questionario breve

Questionario di approfondimento

I temi e le domande della consultazione

Questionario breve

Forma di Governo e Parlamento

1. Parlamentarismo o Presidenzialismo?

Seduta 3 settembre 1946: Discussione sull’organizzazione costituzionale dello Stato

Per una definizione di forma di stato e forma di governo si veda la voce enciclopedica Treccani

I rapporti tra Parlamento, Presidente della Repubblica e Governo sono disciplinati nella seconda parte della Costituzione, titolo I, titolo II e titolo III.

Il rapporto fiduciario tra Governo e Parlamento

Aspetti dell’ordinamento costituzionale in Austria, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna.

Aspetti dell'ordinamento costituzionale in Canada, Israele e Stati Uniti

La forma dello stato nei progetti di riforma costituzionale – Legislature IX - XVI

La forma di governo nei progetti di riforma costituzionale – Legislature IX - XVI


2. Modificare il Parlamento?

Il Parlamento nella Costituzione italiana (artt. 55-82 Cost.)

La struttura bicamerale del Parlamento

La Camera del sistema parlamentare

Il Senato nel sistema bicamerale

Il glossario del Senato della Repubblica

Bicameralismo e navette: i dati. Scheda del Servizio Studi del Senato.

Il bicameralismo nei progetti di riforma costituzionale – Legislature IX - XVI


3. A che età si dovrebbe poter diventare Parlamentari?

Art. 56 Cost.

Art. 57 Cost.

I deputati della Camera

I senatori


4. Come migliorare l’efficienza del Parlamento?

Il numero dei Parlamentari. Dati e comparazioni con altri Stati membri dell’Unione europea

Sul trattamento economico dei Deputati

Sul trattamento economico dei Senatori

Statistiche sull’attività legislativa.

Tempi del legiferare: i dati. Scheda del Servizio Studi del Senato.

Per un approfondimento sui dati e le tendenze della legislazione statale dal 1996 al 2012, si veda il rapporto 2012 dell’Osservatorio sulla legislazione

Sulla semplificazione normativa

L’Osservatorio sulla legislazione

Le politiche della legislazione nella XVI Legislatura

Strumenti di democrazia diretta

5. Le leggi dei cittadini in Parlamento

Art. 71 Cost.


6. Quando è valido un referendum?

Art. 75 Cost.

I quorum del referendum abrogativo nel dibattito in Assemblea Costituente

Quorum strutturale: Archivio Storico delle elezioni

Autonomie Territoriali

7. Abolire le Province?

Art. 114 Cost.

Il sito dell’UPI - Unione Province d’Italia

art. 19 e 20 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali.

Per un approfondimento sul riordino delle Province e delle Città Metropolitane si veda il materiale disponibile sul sito della Camera dei deputati, con i riferimenti al d.l. 6.7.2012, n. 95, convertito con modificazioni dalla legge 7.8.2012, n. 135, e al d.l. 6.12.2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22.12.2011, n. 214.

Scheda di lettura

La Corte costituzionale nella Camera di Consiglio del 3.7.2013 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale di alcune disposizione dei decreti legge del 2011 e 2012, per violazione dell’art. 77 Cost., in relazione agli artt. 117, 2° comma lett. p) e 133, 1° comma Cost., in quanto "il decreto-legge, atto destinato a fronteggiare casi straordinari di necessità e urgenza, è strumento normativo non utilizzabile per realizzare una riforma organica e di sistema quale quella prevista dalle norme censurate nel presente giudizio". La sentenza non è stata ancora depositata. È disponibile il Comunicato stampa.


8. I piccoli Comuni

Dati Istat sui Comuni

Ripartizione dei Comuni per Regione

Il sito dell’ANCI - Associazione nazionale Comuni italiani

Per un approfondimento sull’assetto degli enti locali, si veda il sito della Camera dei deputati

Questionario di approfondimento

Forma di Governo e Parlamento

1. Scegli la forma di governo

I rapporti tra Parlamento, Presidente della Repubblica e Governo sono disciplinati nella seconda parte della Costituzione, titolo I, titolo II e titolo III.

La formazione del Governo

Le funzioni del Governo

Gli atti del Capo dello Stato

Il rapporto fiduciario tra Governo e Parlamento

La forma dello stato nei progetti di riforma costituzionale – Legislature IX - XVI

La forma di governo nei progetti di riforma costituzionale – Legislature IX - XVI

Aspetti dell’ordinamento costituzionale in Austria, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna.

Aspetti dell'ordinamento costituzionale in Canada, Israele e Stati Uniti

Il funzionamento dei sistemi elettorali in Europa. L’esperienza di Francia, Regno Unito, Spagna e Germania

Consulta le Costituzioni degli altri Paesi


2. Modificare il Senato?

Il Senato nel sistema bicamerale

Il sistema elettorale del Senato

Struttura e funzioni del Senato


3. L’esame dei provvedimenti del Governo in Parlamento

La programmazione dei lavori parlamentari nel Regolamento della Camera dei Deputati

La programmazione dei lavori nel regolamento del Senato della Repubblica


4. Statuto dell’opposizione

Camera dei Deputati

Il ruolo dell’opposizione nella definizione dei lavori della Camera dei Deputati
art. 24 del regolamento della Camera dei Deputati

La partecipazione delle opposizioni al Comitato per la legislazione
art. 16 bis del regolamento della Camera dei Deputati

Il regolamento della Camera dei Deputati in pdf

Senato della Repubblica

La formazione e il rinnovo delle Commissioni
art. 21 del regolamento del Senato della Repubblica

Il ruolo dell’opposizione nella programmazione dei lavori del Senato della Repubblica
art. 53 del regolamento del Senato della Repubblica

Il ruolo delle opposizioni nelle interrogazioni a risposta immediata al Governo
art. 151 bis del regolamento del Senato della Repubblica

Il regolamento del Senato della Repubblica in pdf

Il rapporto della Commissione europea per la Democrazia attraverso il Diritto, nota come Commissione di Venezia, del Consiglio d’Europa sul ruolo dell’Opposizione in un Parlamento democratico - REPORT ON THE ROLE OF THE OPPOSITION IN A DEMOCRATIC PARLIAMENT

Risoluzione 1601 (2008) del 23 gennaio 2008 dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa - Parliamentary Assembly of the Council of Europe (PACE) avente ad oggetto le linee guida procedurali sui diritti e le responsabilità dell’opposizione in un Parlamento democratico - "Procedural guidelines on the rights and responsibilities of the opposition in a democratic parliament".

Strumenti di democrazia diretta


5. L’esito di un referendum

Art. 75 Cost.

Legge 352/1970, recante "Norme sui referendum previsti dalla Costituzione e sulla iniziativa legislativa del popolo"

Art. 37 e Art. 38.


6. I cittadini e le modifiche alla Costituzione

Art. 138 Cost

.


7. Forme e strumenti di partecipazione

Esempi di piattaforme e strumenti di partecipazione e casi in cui sono stati utilizzati:
Petizioni: Parlamento Europeo; Governo USA, Governo UK;
Consultazioni online tramite questionari, invio di posizioni, documento commentabili: Your Voice in Europe; Consultazione pubblica sulla costruzione della Social Innovation Agenda del MIUR; Comment Neelie; LimeSurvey; Documenti Commentabili;
Raccolta organizzata e aggregazione online di idee e soluzioni: Ideascale; UserVoice; Ideario per la costruzione dell’Agenda Digitale Italiana;
Meccanismi per facilitare il processo deliberativo online (e-deliberation): LiquidFeedback; Airesis; TuParlamento;
Processi di co-design delle politiche: GovJam; Co-Design Jam


8. Strumenti di democrazia diretta e tecnologie digitali

Gestiti dalla società civile: Change.org

Gestiti dalle Istituzioni: Your Voice in Europe; Parlamento Europeo; Governo USA, Governo UK

Autonomie Territoriali

9. L’assetto delle Regioni

Art. 114 Cost.

Il sito delle Regioni

Art. 131 Cost. - elenco delle Regioni

Art. 132 Cost. relativo al procedimento da seguire per la fusione delle Regioni esistenti o alla creazione di nuove Regioni


10. L’assetto delle Province

Art. 114 Cost.

Il sito dell’UPI - Unione Province d’Italia

art. 19 e 20 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali.

Per un approfondimento sul riordino delle Province e delle Città Metropolitane si veda il materiale disponibile sul sito della Camera dei deputati, con i riferimenti al d.l. 6.7.2012, n. 95, convertito con modificazioni dalla legge 7.8.2012, n. 135, e al d.l. 6.12.2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22.12.2011, n. 214.

Scheda di lettura

La Corte costituzionale nella Camera di Consiglio del 3.7.2013 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale di alcune disposizione dei decreti legge del 2011 e 2012, per violazione dell’art. 77 Cost., in relazione agli artt. 117, 2° comma lett. p) e 133, 1° comma Cost., in quanto "il decreto-legge, atto destinato a fronteggiare casi straordinari di necessità e urgenza, è strumento normativo non utilizzabile per realizzare una riforma organica e di sistema quale quella prevista dalle norme censurate nel presente giudizio". La sentenza non è stata ancora depositata. È disponibile il Comunicato stampa.


11. L’assetto dei Comuni

Il sito dell’ANCI - Associazione nazionale Comuni italiani

Per un approfondimento sull’assetto degli enti locali, si veda il sito della Camera dei deputati


12-13 Le competenze legislative tra Stato e Regioni e le competenze concorrenti

Art. 117 Cost.

La riforma del titolo V della Costituzione adottata nel 2001 - La legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3.

Il nuovo riparto delle competenze tra Stato e Regione. La competenza legislativa esclusiva.

Il nuovo riparto delle competenze tra Stato e Regione. La competenza legislativa concorrente e la definizione di interesse nazionale prima della riforma del Titolo V della Costituzione.

Indagine conoscitiva sugli effetti nell'ordinamento delle revisioni del Titolo V della Parte II della Costituzione. Sintesi dei principali argomenti delle audizioni

La giurisprudenza costituzionale sul nuovo Titolo V della Costituzione Consulta il Rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati, anni 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, con particolare riferimento alla sezione "Giurisprudenza costituzionale in materia di rapporti tra Stato e Regioni", a cura dell’Osservatorio sulle fonti, dell’Università degli studi di Firenze.

Il conflitto tra Stato e regioni nella giurisprudenza della Corte costituzionale. La relazione del Presidente della Corte costituzionale del 12 aprile 2013.

Studi specifici sulle autonomie territoriali sono disponibili sul sito della Corte costituzionale, nella sezione "Studi e ricerche" e sul sito dell’ISSiRFA-CNR (Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie).


14. Regioni a statuto ordinario e speciale

Art. 116 Cost.


La pagina sarà arricchita, nel corso del periodo di consultazione, anche attraverso segnalazioni di risorse informative da parte degli stessi cittadini. Le modalità per la segnalazione saranno indicate nei prossimi giorni su questa pagina.